Fanta-MLN

Margherita Raso, Piercing, 2017, exhibition view, Fanta-MLN, Milano. Courtesy l'artista e Fanta-MLN, Milano. Foto: Roberto Marossi

Fondata da Alessio Baldissera, Gloria de Risi e Alberto Zenere, Fanta-MLN nasce nel 2015 come project space in un ex magazzino sotto la rete ferroviaria di Milano, concentrandosi sulla presentazione di artisti italiani emergenti, molti dei quali alla loro prima mostra personale.

Fanta
Alessandro Agudio, Un po’ vivace, 2018, exhibition view, Fanta-MLN, Milano. Courtesy l’artista e Fanta-MLN, Milano. Foto: Roberto Marossi

Dopo tre anni di attività, nell’ottobre 2018 il project space è diventato una galleria, con l’obiettivo di approfondire il discorso artistico già iniziato e aprirlo a nuovi dialoghi. Esplorando una varietà di visioni e media artistici, il programma della galleria si concentra su artisti emergenti italiani e internazionali, alternando mostre personali a mostre collettive curate. Un interesse particolare è dedicato agli artisti che indagano la contemporaneità e i sistemi che la regolano, mettendone in discussione, più o meno esplicitamente, la linearità e normatività.

Accanto al programma espositivo, la galleria ha sempre dedicato una particolare attenzione alla produzione di pubblicazioni e libri d’artista.

Fanta
Douze regards obliques, 2020, exhibition view, Fanta-MLN, Milano. Courtesy gli artisti e Fanta-MLN, Milano. Foto: Roberto Marossi

“ Il dialogo con gli artisti è fondamentale, e spesso sono i primi con cui ci confrontiamo sulle scelte del programma.”
Alberto Zenere, Gloria de Risi e Alessio Baldissera. Courtesy Fanta-MLN. Foto: Talitha Dittfeld

In conversazione con Alessio Baldissera, Gloria de Risi e Alberto Zenere, Fanta-MLN

Quando e come avete fondato la galleria?

Fanta-MLN nasce dal rapporto personale che ci lega e dal desiderio di creare un luogo in cui confrontarci e condividere progetti. Ci siamo conosciuti a Milano, dove ci siamo formati professionalmente. Nel 2015 abbiamo aperto il project space Fantaspazio, focalizzato sulla presentazione di artisti italiani emergenti. Nel 2018 lo spazio è diventato una galleria, con l’obiettivo di continuare il discorso iniziato e aprirlo a nuove collaborazioni.

Parlateci dello spazio che avete scelto per la galleria e il contesto nel quale è inserito.

La galleria si trova in un ex deposito sotto la ferrovia in viale Monza. La zona è un po’ dislocata dal centro, ma facilmente raggiungibile. Ciò che ci ha colpiti dello spazio è la sua architettura. È un unico volume industriale molto connotato e con un alto soffitto a volta, affacciato su strada. Trovandosi sotto i binari che portano in stazione Centrale, siamo accompagnati quotidianamente dal rumore dei treni di passaggio.

Alessandro Agudio, Un angolo (Tipo vespasiano), 2018. Courtesy l’artista e Fanta-MLN, Milano. Foto: Roberto Marossi
Il vostro programma: di che tipo di arte vi occupate?

Il nostro programma si concentra su artisti emergenti italiani e internazionali, alternando mostre personali a collettive curate. Negli anni abbiamo sviluppato un particolare interesse per pratiche che indagano la contemporaneità e i sistemi che la regolano, interrogando più o meno esplicitamente la loro linearità e normatività. Il dialogo con gli artisti è fondamentale, e spesso sono i primi con cui ci confrontiamo sulle scelte del programma.

La visita più inaspettata che avete ricevuto in galleria? La visita che vorreste ricevere?

La visita più inaspettata è stata quella di Peter Fischli, in occasione della mostra di Lorenza Longhi. Abbiamo ricevuto un messaggio in un giorno di chiusura e siamo corsi ad accoglierlo, un po’ emozionati per l’arrivo di uno dei nostri artisti preferiti! Pensando alla visita che vorremmo ricevere, essendo in tre facciamo fatica a individuare un solo nome, ma ci piacerebbe venissero a trovarci DJ Harvey, Greta Gerwig e Timothée Chalamet.

Scegliete un’opera da portare con voi sull’isola deserta.

Il giornale impermeabile di Alessandro Agudio!

Noah Barker, We walked toward the music and away from the party, 2019, exhibition view, Fanta- MLN, Milano. Courtesy l’artista e Fanta-MLN, Milano. Foto: Roberto Marossi
Leggi l’intervista completa

Artisti

  • Alessandro Agudio
  • Noah Barker
  • Roberto Fassone
  • Lorenza Longhi
  • Margherita Raso